Referendum lombardo


Il referendum sulla Regione a statuto speciale è solo propaganda politica e Maroni vuole spenderci ben 30 milioni di euro dei lombardi. È aperto un dibattito in Parlamento sulla riorganizzazione dello Stato ed è in quella sede, in modo serio, che la Lombardia deve impegnarsi per guadagnare quegli spazi di autonomia che da sempre rivendica. Ha davvero poco senso parlare di mancanza di risorse quando il governo, attuando i costi standard, come ammette lo stesso Maroni, dà alla nostra Regione ben un miliardo in più per la sanità.
Si utilizzino bene quelle risorse, tagliando davvero e da subito i ticket regionali. I trenta milioni, invece, si utilizzino da subito per porre rimedio alle tante emergenze che il maltempo di questa estate anomala ha creato in diversi territori della Lombardia.

Fonte PD Lombardia

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: